AXPO Italia: PPA e Comunità energetiche, i nodi da sciogliere

Il freno delle problematiche legate al permitting e dell’elevata burocratizzazione dei procedimenti In Italia i PPA “si stanno diffondendo a ritmi decisamente più lenti” rispetto al resto d’Europa. Il motivo? “La principale problematica è legata al processo autorizzativo” degli impianti rinnovabili, risponde Simone Rodolfi, Head of Origination and Business Development di AXPO Italia, in questa…

Dettagli

A novembre R.E.gions2030 presenterà il report “L’Eolico nelle regioni italiane”

di Redazione R.E.gions2030 Il prossimo 17 novembre, durante un seminario a porte chiuse e riservato ai partner del progetto R.E.gions2030, sarà presentato il secondo report realizzato da elemens sullo stato delle FER in Italia e sulle performance autorizzative delle Regioni. Dopo l’esperienza del primo report focalizzato sul fotovoltaico, che ha ottenuto un’ampia risonanza istituzionale e mediatica…

Dettagli

Ministro Cingolani coraggio, faccia saltare il tappo

di Mattia Fadda, Senior consultant di Public Affairs Advisors Il Ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani è, checché se ne dica, un vero campione delle rinnovabili. Un ministro ecologista che tratta la transizione energetica per quello che è, cioè un processo storico complesso guidato dalle tecnologie e da un’industria capitalistica orientata da macro obiettivi assunti…

Dettagli

Il fotovoltaico concentrato in aree industriali

Pubblicato su La Nuova Sardegna l’8 ottobre 2021 Nel report R.E.gions 2030 i punti di forza e debolezza nel sistema autorizzativo e programmatorio CAGLIARI. La Sardegna non è in ritardo sull’installazione del fotovoltaico rispetto ai suoi target, le aree di impianto sono soprattutto quelle industriali e nella speciale classifica sul rispetto dei tempi autorizzativi l’isola…

Dettagli

La Lombardia verso il 2030, Cattaneo: “Raddoppiamo le Fer”

Intervista di Quotidiano Energia all’assessore regionale all’ambiente e clima. Il punto sul Preac (in arrivo a ottobre 2022), il ruolo delle Regioni e la Pre-Cop 26. “Nuovi impianti: non bastano semplificazioni e norme, serve il consenso”. Le valutazioni su idroelettrico, agrivoltaico e hydrogen valley L’attuazione della transizione passa soprattutto dai territori: lo dice con chiarezza…

Dettagli

Quanto correrà la Commissione Tecnica PNRR-PNIEC?

di Mattia Fadda, Senior consultant Public Affairs Advisors La domanda che molti operatori oggi si pongono è quanto saranno veloci le procedure per le valutazioni ambientali per gli impianti FER così come riformate dal nuovo decreto Semplificazioni. Ci si chiede addirittura se possa valere la pena ritirare l’istanza autorizzativa regionale per il progetto fotovoltaico sopra…

Dettagli

Dopo l’estate, uno scorcio di rinnovabili al 2030

di Tommaso Barbetti, Partner elemens Lo sviluppo di nuovi progetti, mai così frenetico, sta assorbendo la grande parte delle energie degli operatori, trasmettendo talora – come emerge chiaramente dai lavori di R.E.gions2030 – un senso di immobilismo connesso alla sfiancante lentezza dei procedimenti autorizzativi. Alzando lo sguardo dalle Regioni, qualcosa eppur si muove. I tantissimi…

Dettagli

Le sfide di CVA: concessioni idro, FER e nuove tecnologie

Il direttore generale Enrico De Girolamo: “Lavoriamo da sempre in sinergia con il territorio valdostano. DDL Concorrenza rinvii scadenza concessioni idro e non si precluda riassegnazione a società controllate dalla Regione” Il rinnovo delle concessioni idroelettriche, lo sblocco degli iter autorizzativi per nuovi progetti nell’eolico e fotovoltaico, le tecnologie e soluzioni innovative quali l’idrogeno e…

Dettagli